AGENDA del VESCOVO MAURIZIO

Dal 18 al 24 gennaio 2020

 

Sabato 18 gennaio

  • A Lodi, alle ore 12.00, condivide con gli Ospiti della mensa diocesana il pranzo di San Bassiano.
  • A Lodi, nella Basilica Cattedrale, alle ore 21.00, presiede la solenne Eucaristia nella Veglia Diocesana del Patrono per l’Indizione del Sinodo Diocesano XIV.

 

Domenica 19 gennaio, San Bassiano Vescovo, Patrono della Città e della Diocesi di Lodi

  • A Lodi, nella Casa Vescovile, riceve il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di San Bassano Cremonese e la delegazione di Bassiano di Latina.
  • A Lodi, nella Basilica Cattedrale, alle ore 10.00, accoglie l’omaggio della Municipalità di Lodi al Santo Patrono in cripta; alle ore 10.30, concelebra la Santa Messa Pontificale presieduta da Sua Em.za il Card. Domenico Calcagno; alle ore 16.30, in Cattedrale, partecipa ai Vespri solenni presieduti da Sua Ecc.za Mons. Giuseppe Merisi e alle 17.30 alla consegna delle Benemerenze Civiche.

 

Lunedì 20 gennaio

  • A Roma, partecipa alla riunione della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso.

 

Martedì 21 gennaio

  • A Lodi, nella Casa Vescovile, alle ore 21.00, presiede la riunione della Commissione Sinodale.

 

Mercoledì 22 gennaio

  • A Lodi, nella Casa Vescovile, alle ore 11.30, incontra il Direttore dell’Ufficio Pellegrinaggi e le guide per la revisione del Pellegrinaggio diocesano in Terra Santa di fine e inizio anno.

 

Giovedì 23 gennaio

  • A Codogno, all’Istituto “Tosi”, alle ore 11.00, incontra una delegazione di studenti sul tema: “La condizione giovanile tra tempo, paura e decisione”. Segue la benedizione della fattoria e delle serre, accompagnato dagli studenti, nel ricordo di Sant’Antonio Abate.
  • A Lodi, presso la Comunità Battista di via Dossena, alle ore 20.45, partecipa alla preghiera ecumenica per l’Unità dei Cristiani insieme alle rappresentanze delle Chiese ortodosse romena e copta.

 

Venerdì 24 gennaio

  • A Lodi, alle ore 11.00, nella cripta della Cattedrale, celebra la Santa Messa per i giornalisti e i familiari nella memoria del Patrono San Francesco di Sales.