Regolamento per l’accesso in tempo di Covid-19

L’Archivio ha ripreso il servizio dopo l’emergenza COVID-19 da giovedì 4 giugno 2020.

In osservanza della normativa vigente e delle linee guida proposte in questa fase, la riapertura avverrà con orario ridotto, in maniera contingentata (una persona per volta), con prenotazione scritta obbligatoria confermata dall’Archivio stesso (per la prenotazione scrivere a: archivio@diocesi.lodi.it), con regole per l’accesso e consultazione predisposte per rendere più sicuro il servizio offerto e assicurare al personale e agli ospiti le necessarie condizioni di sicurezza a tutela della salute.

Si prega di prendere visione di tutte le nuove norme pubblicate.

REGOLAMENTO PER L’ACCESSO E LA CONSULTAZIONE IN EMERGENZA COVID -19

  1. La sala di studio dal 4 giugno 2020 e sino a nuove disposizioni osserva il seguente orario:
    giovedì ore 13.00-16.30
    venerdì 9.00-13.30
  1. L’accesso è permesso a un numero contingentato massimo di n. 1 utente al giorno.
  2. L’accesso è possibile esclusivamente su prenotazione che deve essere effettuata tramite mail all’indirizzo archivio@diocesi.lodi.it e confermata dall’istituto.
  3. Gli utenti sono ammessi in Sala di studio con mascherina e guanti, solo dopo il controllo della temperatura corporea che deve essere inferiore ai 37,5°C, e dopo aver sottoscritto l’autocertificazione per conformità dello stato di salute in relazione al COVID-19. All’ingresso della Sala è disponibile il gel per la disinfezione delle mani o dei guanti.
  4. Gli studiosi sono tenuti a depositare giacche e borse nell’armadietto indicato dal personale dell’Archivio.
  5. Il posto per la consultazione sarà assegnato dal personale dell’Archivio, e sottoposto a pulizia e disinfezione prima e dopo ogni accesso.
  6. Gli studiosi dovranno indossare le mascherine e i guanti durante tutto il tempo di permanenza all’interno dell’Istituto.
  7. Il materiale di cancelleria necessario agli studiosi (matite e fogli non superiori ad A4) deve essere portato dagli utenti. Tale materiale non può essere richiesto in prestito al personale, né agli altri studiosi.
  8. In Sala di studio gli utenti sono tenuti a rispettare le regole del distanziamento indicate dalla normativa nazionale.
  9. L’utente può richiedere fino a n. 4 unità di conservazione al giorno, la richiesta dei pezzi deve essere inoltrata al personale fino a 30 minuti prima della chiusura della Sala di studio. La richiesta della documentazione può essere anticipata al momento della prenotazione dell’accesso.
  10. Si ricorda che agli studiosi è consentita la consultazione di un solo pezzo alla volta.
  11. Le pubblicazioni a stampa disponibili a scaffale aperto non sono liberamente accessibili, devono essere richieste al personale.
  12. I documenti consultati, gli inventari e altri strumenti di ricerca cartacei, come le pubblicazioni a stampa a disposizione degli studiosi, dopo il loro utilizzo devono essere collocati sull’apposito carrello presente in Sala di consultazione. Alla fine della giornata vengono portati dl personale nell’area di decontaminazione e potranno essere di nuovo consultati dopo 10 giorni, anche dal medesimo utente.
  13. Sul sito istituzionale (www.diocesi.lodi.it/archivio ) viene pubblicato l’elenco aggiornato del materiale fuori consultazione per decontaminazione (documentazione archivistica, inventari cartacei, pubblicazioni a stampa, etc.) e relativa scadenza dell’indisponibilità.
  14. La consultazione della serie Visite pastorali può essere effettuata dagli utenti sulla apposita postazione informatica; la prenotazione deve essere comunicata contestualmente alla richiesta di appuntamento.
  15. Relativamente alle riproduzioni si invitano gli studiosi ad acquisire le immagini dei documenti tramite riproduzione fotografica. Qualora fosse necessaria una riproduzione effettuata dall’Istituto, la richiesta verrà evasa dopo i 10 gg. di decontaminazione del materiale archivistico.

>> REGOLAMENTO IN VERSIONE PDF