Un’opera di Teodoro Cotugno donata alla Diocesi di Lodi

“Incisa nel tempo” è l’opera di Teodoro Cotugno donata alla Diocesi di Lodi

Lunedì 28 settembre alle ore 21 presso i locali del Seminario vescovile di Lodi (in via XX Settembre, n. 42) sarà presentato il risultato della catalogazione delle incisioni donate da Teodoro Cotugno alla Diocesi di Lodi. Sarà presente l’Autore che dialogherà della propria esperienza artistica con don Luca Anelli, direttore del Museo diocesano d’Arte sacra. Il pubblico potrà inoltre visionare in loco alcune opere dell’artista in esposizione.

 

Teodoro Cotugno, nativo di Desio, ma lodigiano di adozione, artista apprezzato nel territorio e altrove, in più di quarant’anni di attività ha fermato nel tempo panorami, prospettive e suggestioni, e collezionato un archivio professionale fatto di matrici, stampe, cataloghi, periodici d’arte che nel 2018 ha donato in parte alla Diocesi di Lodi per la conservazione futura.

A luglio di quest’anno si è conclusa l’attività di catalogazione di circa 300 incisioni del fondo depositato, realizzata da Valentina Fagnani per la tesi del Corso di Laurea in Filologia Moderna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con relatrice Paola Sverzellati e correlatrice Giliola Barbero.

L’evento è organizzato dalla Biblioteca del Seminario vescovile di Lodi, in collaborazione con l’Archivio storico, il Museo d’Arte sacra, e l’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Lodi.

L’accesso, fino ad esaurimento dei posti, è organizzato nel rispetto delle misure preventive per il Covid-19, con misurazione della temperatura in ingresso, registrazione del numero di telefono, utilizzo della mascherina, igienizzazione delle mani e distanza fisica.