Un FILM fresco…”come una rosa”

“Quando ho sentito il titolo del lungometraggio mi sono chiesta come potesse rimanere fresca e profumata una rosa chiusa al buio di un armadio; le uniche rose conservate in un cassetto del mio armadio sono quelle prese dai mazzolini degli invitati alle nozze delle amiche, che si sono sposate nei mesi successivi al mio matrimonio. Ora, aprendo il cassetto, le trovo essicate, scolorite e polverizzate, non certo turgide e variopinte.

Paragonare il matrimonio ad una pianta è l’immagine descritta da Papa Francesco “Una pianta è viva, va curata ogni giorno: vedere come sta, mettere l’acqua, e così via. Il matrimonio è una realtà viva: la vita di coppia non va mai data per scontata, in nessuna fase del percorso di una famiglia.” Questa è stata la parola che ha ispirato e guidato gli sceneggiatori”.

Proprio di sposi e vita di coppia tratta il film che il Gruppo Adulti e Famiglie dell’Azione Cattolica di San Siro (Sanremo) ha realizzato come progetto ambizioso per mettere in gioco tutti i componenti, ciascuno secondo le proprie capacità e la propria sensibilità, ulteriore motivo di aggregazione e riflessione. I 131 attori, di ogni età, tutti non professionisti, hanno vissuto questa nuova avventura con entusiasmo, mossi dalla volontà di costruire e migliorare le relazioni e con l’intento di fare un’esperienza fraterna e gioiosa. L’obiettivo è stato quello di consegnare agli spettatori un messaggio di speranza in questo Anno Santo che il Papa ha voluto come giubilare dedicandolo alla misericordia.

  • Vogliamo farci raccontare dai protagonisti il progetto associativo venerdì 12 maggio, alle ore 18.00 presso la Casa della Gioventù, fermandoci per un apericena, per poi assistere alla proiezione del film, alle ore 21 presso il Cinema Fanfulla.

Raffaella Rozzi