“ALLA TUA LUCE VEDIAMO LA LUCE” (Ps 36,10)


Don Flaminio Fonte
Il commento al Vangelo domenicale, disponibile da ogni sabato precedente,
a cura di Don Flaminio Fonte, presbitero della Diocesi di Lodi

Visualizza l’archivio dal 01/12/2019 a cura di don Flaminio Fonte
Visualizza l’archivio 2016/2019 a cura di don Cesare Pagazzi

 

20 settembre 2020 – XXV Domenica del T.O (Anno A): “La vera paga”

 

La vera paga

La vera paga agli operai di cui parla il Vangelo, in realtà, non consiste nel denaro elargito dal padrone alla sera, bensì nella possibilità di stare nella sua vigna. Un denarion, la moneta d’argento pattuita tra il padrone e gli operai chiamati «all’alba», era, a quel tempo in Israele, lo stipendio medio per la giornata lavorativa di un bracciante. La vigna, però, è ricompensa diversa e ben più grande: nelle pagine della Bibbia essa è immagine allegorica della storia d’amore tra Dio e il suo popolo Israele. La vigna è la sposa, la piantagione amata da Dio, mentre il vignaiolo è lo sposo che ama con ardore la sua sposa. Nella vigna, pertanto, è come raccolta l’intera storia della salvezza dell’uomo. Si comprende bene, allora, come la polemica sollevata dai primi operai in merito alla paga ricevuta sia una cosa meschina. Il vero problema degli operai della prima ora è l’occhio cattivo, quello sguardo ostile sull’altro, è l’invidia che provano verso gli operai «delle cinque del pomeriggio». I primi operai vengono pagati per ultimi, in ordine volutamente inverso rispetto alla chiamata del padrone, e così sono indotti, proprio da quello sguardo cattivo, a confrontarsi con gli ultimi arrivati e a sentirsi privati di qualche cosa. Eppure il padrone «dà a tutti un denaro, che è la grazia dello Spirito» scrive Cirillo d’Alessandria. I primi operai hanno ricevuto il grande dono di stare nella vigna per tutta la giornata, eppure essi, da ingrati, si dolgono. «Figlio, tu sei sempre con me e tutto ciò che è mio è tuo; ma bisognava far festa e rallegrarsi, perché questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato» (Lc 15, 31-32) dice, con rammarico, il padre misericordioso al figlio primogenito nella famosa parabola del figlio prodigo, gli operai della prima ora non solo non si rendono conto del privilegio di stare nella vigna, ma sono incapaci di gioire per quei compagni «inoperosi», che il padrone ha preso a lavorare nella vigna nell’ultima ora della giornata. Purtroppo nonostante le continue cure che il divino vignaiolo dedica alla sua vigna, essa a volte anziché produrre i frutti attesi, produce acini acerbi, tanto che «i denti dei figli si sono allegati» (Ez 18, 2). Così, annuncia, il profeta Isaia, nel famoso canto della vigna, «Egli si aspettava giustizia ed ecco spargimento di sangue, si attendeva rettitudine ed ecco grida di oppressi» (Is 5, 7).

Don Flaminio Fonte

 

 


ARCHIVIO

13 settembre 2020 – XXIV Domenica del T.O (Anno A): “Il perdono di Dio per i fratelli”
6 settembre 2020 – XXIII Domenica del T.O (Anno A): “L’amore è esigente”
30 agosto 2020 – XXII Domenica del T.O (Anno A): “La strada del discepolo tra il fuoco e la sete”
23 agosto 2020 – XXI Domenica del T.O (Anno A): “Le chiavi d’oro del Regno”
16 agosto 2020 – XX Domenica del T.O (Anno A):“La fede dei cagnolini”
9 agosto 2020 – XIX Domenica del T.O (Anno A): “Il silenzio lieve e il grido”
2 agosto 2020 – XVIII Domenica del T.O (Anno A): “La compassione di Gesù e la collaborazione dei discepoli”
26 luglio 2020 – XVII Domenica del T.O (Anno A): “Cercare, trovare e decidersi per il Tesoro”
19 luglio 2020 – XVI Domenica del T.O (Anno A): “Crescere e pazientare per la mietitura”
12 luglio 2020 –XV Domenica del T.O (Anno A): “Il divino agricoltore”
5 luglio 2020 – XIV Domenica del T.O (Anno A):
“Asini e cavalli”
28 giugno 2020 –
XIII Domenica del T.O (Anno A):
“Accogliere vuol dire onorare Dio”
21 giugno 2020 – XII Domenica del T.O (Anno A): Il fuoco freddo della Geénna”
14 giugno 2020 – Domenica del Corpus Domini (Anno A): “Rimanere è rendere grazie”
7 giugno 2020 – Domenica della Ssma Trinità (Anno A): “Il nome misterioso e potente”


31 maggio 2020 – Domenica di Pentecoste (Anno A): “Sulla croce, «la sera di quel giorno» e «nel giorno di Pentecoste»”
24 maggio 2020 – Domenica dell’Ascensione del Signore (Anno A): “Andate in Galilea”
17 maggio 2020 –VI Domenica di Pasqua (Anno A): “Egli dimora nel Padre ed è in mezzo noi”
10 maggio 2020 – V Domenica di Pasqua (Anno A): “La dimora preparata per noi”
3 maggio 2020 – IV Domenica di Pasqua (Anno A): “Il recinto delle pecore alias la tenda”
26 aprile 2020 – III Domenica di Pasqua (Anno A): “Gli occhi nuovi e il cuore che arde”
19 aprile 2020 – II Domenica di Pasqua (Anno A): “Egli rincuora ciascuno”
12 aprile 2020 – Domenica di Pasqua (Anno A): “Le cose di lassù e la corsa”


5 aprile 2020 – Domenica delle Palme (Anno A): “Il lamento esaudito”
29 marzo 2020 – V Domenica di Quaresima (Anno A): “Il pianto e il dono di vita”
22 marzo 2020 – IV Domenica di Quaresima (Anno A): “Possiamo anzi dobbiamo”
15 marzo 2020 – III Domenica di Quaresima (Anno A): “«I veri adoratori»”
8 marzo 2020 – II Domenica di Quaresima (Anno A): “«Quanto sono amabili le tue dimore» (Ps 83)”
1 marzo 2020 – I Domenica di Quaresima (Anno A): “Gesù il Figlio del Padre”


23 febbraio 2020 – VII Domenica del T.O (Anno A): “Tutto posso in Colui che mi dà la forza”
16 febbraio 2020 – VI Domenica del T.O (Anno A): “Il nodo di vipere e la Grazia”
9 febbraio 2020 – V Domenica del T.O (Anno A): “Resistere e riflettere: il sale e la luce”
2 febbraio 2020 – IV Domenica del T.O (Anno A): “Il riscatto mancato e l’offerta del Figlio”
26 gennaio 2020 – III Domenica del T.O (Anno A): “La via luminosa in terra tenebrosa”
19 gennaio 2020 – Solennità di San Bassiano (Patrono di Lodi) (Anno A): “Il bastone del Buon Pastore”


12 gennaio 2020 – Battesimo del Signore (Anno A): “Il battesimo di Gesù nelle acque del Giordano”
6 gennaio 2020 – Epifania (Anno A): “In principio era il Verbo”
29 dicembre 2019 – Sacra Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A): “Il germoglio atteso”


29 dicembre 2019 – IV Domenica di Avvento (Anno A):“Cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto
15 dicembre 2019 – III Domenica di Avvento (Anno A): “Il timore e il cambiamento”
8 dicembre 2019 – II Domenica di Avvento (Anno A): “La caduta, l’inimicizia e la Gratia plena”
1 dicembre 2019 – I Domenica di Avvento (Anno A): “Vegliate dunque”