Ritorno in Terra Santa con Petra e Monte Nebo

(28 DICEMBRE – 4 GENNAIO 2020 – 8gg)
– Pellegrinaggio Diocesano –

 

 

 

  • 1° giorno: SABATO 28 DICEMBRE Milano – Tel Aviv – Gerico

Ritrovo in aeroporto e partenza per Tel Aviv. All’arrivo partenza per Gerico attraverso il deserto di Giuda. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

 

2° giorno: DOMENICA 29 DICEMBREGerico – Masada – Timna – Eilat – Aquaba

Al mattino partenza per Masada, storica roccaforte del gruppo degli Zeloti, conquistata dall’esercito romano dopo anni di assedio. Salita in teleferica e visita degli scavi, con gli splendidi palazzi fatti costruire dal Re Erode. Nel pomeriggio visita di Timna, famosa per le miniere di rame del Re Salomone. Arrivo ad Eilat e passaggio del confine con la Giordania. Sistemazione in albergo ad Aquaba: cena e pernottamento.

 

  • 3° giorno: LUNEDI’ 30 DICEMBRE Wadi Rum

Mezza pensione in albergo. Giornata dedicata alla visita del Wadi Rum, la valle della Luna. Pranzo sotto una tenda beduina e proseguimento nel deserto di Lawrence d’Arabia con le Jeep. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

 

  • 4° giorno: MARTEDI’ 31 DICEMBRE Petra – Amman

Partenza per Petra. Giornata dedicata a Petra, la città scavata dai Nabatei nella pietra rosa. La si raggiunge attraverso uno stretto canyon nella roccia detto “siq’’ al termine del quale appaiono i monumenti meglio conservati tra cui il Tesoro, il teatro romano, le case tomba, il monastero bizantino. Sosta alla Fonte di Mosè, dove la tradizione localizza la seconda battitura della roccia da parte di Mosè durante l’Esodo. Proseguimento per Amman. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

 

  • 5° giorno: MERCOLEDI’ 1 GENNAIO Amman – Monte Nebo – Madaba – Gerusalemme

Mezza pensione in albergo. Giornata di escursione. Salita al monte Nebo, da cui si gode un ampio panorama sul Giordano, il Mar Morto e, in lontananza, le montagne di Giudea (condizioni atmosferiche permettendo). Continuazione per Madaba, la cittadina dei mosaici per eccellenza. Si visita la chiesa ortodossa di San Giorgio che custodisce la celebre Mappa musiva bizantina della Terra Santa. Altri splendidi mosaici sono conservati nel Parco Archeologico di cui fanno parte la chiesa delle Vergini, la chiesa del profeta Elia e la chiesa degli Apostoli. Sosta al luogo del Battesimo di Gesù e rientro in Israele al Ponte Allenby. Arrivo a Gerusalemme in serata. Cena e pernottamento.

 

  • 6° giorno: GIOVEDI’ 2 GENNAIO Gerusalemme – Betlemme

Al mattino presto visita al Muro della Preghiera e alla Spianata del Tempio. Quindi visita dell’antica Città di Davide e della piscina di Siloe. Partenza per Betlemme e visita della Basilica della Natività. Pranzo. A seguire visi dell’Herodion, fortezza costruita da Erode alle porte di Gerusalemme e luogo della sua sepoltura. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

 

  • 7° giorno: VENERDI’ 3 GENNAIO Gerusalemme – Nazareth

Mezza pensione in albergo. Continuazione della visita di Gerusalemme. Al mattino visita del Sion Cristiano e della cittadella di Davide, luogo di residenza di Erode e probabile luogo della condanna di Gesù. Pranzo. Nel primo pomeriggio visita del Santo Sepolcro e partenza per Nazareth. Arrivo in serata, sistemazione in Albergo, cena e pernottamento.

 

  • 8° giorno: SABATO 4 GENNAIO:  Nazareth – Tel Aviv – Milano

Al mattino visita della Basilica dell’Annunciazione e del Museo Francescano, con i resti dell’antico villaggio di Nazareth. Partenza per l’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, operazioni d’imbarco e partenza per Milano. Arrivo a destinazione in serata.