Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

La Chiesa celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato dal 1914. È sempre stata un’occasione per dimostrare la preoccupazione per le diverse categorie di persone vulnerabili in movimento, per pregare per loro mentre affrontano molte sfide, e per aumentare la consapevolezza sulle opportunità offerte dalla migrazione.

Ogni anno la GMMR viene celebrata l’ultima domenica di settembre; nel 2021, sarà celebrata il 26 settembre. Il titolo scelto dal Santo Padre per il suo messaggio annuale è Verso un “noi” sempre più grande.

Nell’ambito della GMMR si terranno:

Sabato 25 settembre 2021 alle 20.45 a Codogno

Solenne Via Crucis presieduta da S.E. Mons. Maurizio Malvestiti vescovo di Lodi
Con la partecipazione della Schola Gregoriana Laudensis diretta da Giovanni Bianchi

La celebrazione avrà luogo nel giardino dell’Istituto MSC in Via Santa Francesca Cabrini, 3

 

 

 

Domenica 26 settembre 2021 ore 18.00-19.30 presso il cortile della Casa Vescovile in Via Cavour 31

Proiezione di cortometraggi tratti da IFF – Integrazione Film Festival

 

 

 

 

Ulteriori informazioni: