Nomine, Provvedimenti e Informazioni – luglio 2017

  • In data 21 luglio 2017, Mons. Vescovo ha:

– nominato assistente diocesano UNITALSI, per un quinquennio, con decorrenza 2 settembre 2017, il Rev. don Giuseppe BERGOMI, che mantiene anche gli altri incarichi.


  • In data 23 luglio 2017, Mons. Vescovo ha:

-​ accettato, con decorrenza in pari data, la rinuncia all’ufficio di parroco di San Biagio V. e M., in Corno Giovine, e della Purificazione della Beata Vergine Maria, in Corno Vecchio, presentata ex ca. 538 § 3, dal Rev. don Giancarlo BORROMEO;
-​ nominato lo stesso Rev. BORROMEO amministratore parrocchiale delle due suddette parrocchie, fino all’inizio del ministero del nuovo amministratore parrocchiale;
-​ nominato lo stesso Rev. BORROMEO collaboratore pastorale di Santa Maria della Clemenza e San Bernardo, in Lodi, ad nutum Episcopi con decorrenza 13 settembre 2017;
-​ nominato collaboratore pastorale presso la parrocchia di San Giacomo Maggiore Apostolo, in Spino d’Adda, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dall’ufficio di parroco di Santa Maria Addolorata, in Lodi, il Rev. don Andreano PRINA;
-​ nominato lo stesso Rev. PRINA, amministratore parrocchiale della suddetta parrocchia, fino all’immissione in possesso del nuovo parroco;
-​ comunicato la decorrenza dalla data odierna degli effetti della rinuncia, presentata ex can. 538 § 3 e accettata secondo la formula nunc pro tunc, al Rev. don Ireneo BAFFI;
-​ nominato il Rev. BAFFI amministratore parrocchiale della suddetta parrocchia, fino all’inizio del ministero del nuovo amministratore parrocchiale;
-​ nominato il Rev. BAFFI collaboratore pastorale nella parrocchia dei Santi Bartolomeo Apostolo e Martino Vescovo, in Casalpusterlengo, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017;
-​ accettato, con decorrenza dalla data odierna, la rinuncia all’ufficio di parroco di San Michele Arcangelo, in Castiraga Vidardo, presentata ex can. 538 § 1 dal Rev. don Stefano CONCARDI, in procinto di partire per la missione diocesana in America Latina;
-​ nominato lo stesso Rev. CONCARDI amministratore della medesima parrocchia, fino a diversa disposizione;
-​ nominato parroco di San Michele Arcangelo, in Castiraga Vidardo, trasferendolo dall’ufficio di parroco di Santo Stefano Protomartire e San Zenone, in Merlino, e di Sant’Ambrogio Vescovo, in Marzano di Merlino, il Rev. don Luciano RAPELLI;
-​ nominato lo stesso Rev. RAPELLI, amministratore parrocchiale delle due suddette parrocchie, fino all’immissione in possesso del nuovo parroco;
-​ nominato parroco di Santo Stefano Protomartire e San Zenone, in Merlino, e di Sant’Ambrogio Vescovo, in Marzano di Merlino, per un novennio, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dall’ufficio di vicario parrocchiale di Santa Maria della Clemenza e San Bernardo, in Lodi, il Rev. don Massimiliano BORIANI;
-​ nominato parroco di San Materno Vescovo, in Comazzo, e di San Bassiano Vescovo, in Lavagna di Comazzo, per un novennio, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dall’ufficio di vicario parrocchiale di San Colombano Abate, in San Colombano al Lambro, il Rev. don Paolo BELTRAMETTI;
-​ nominato amministratore parrocchiale di San Giovanni Bosco, in Codogno, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, il Rev. mons. can. Iginio PASSERINI, che mantiene anche gli altri incarichi;
-​ nominato amministratore parrocchiale di San Biagio Vescovo e Martire, in Corno Giovine, e della Purificazione della Beata Vergine Maria, in Corno Vecchio, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dall’ufficio di vicario parrocchiale dei Santi Quirico e Giulitta, in Paullo, il Rev. don Daniele CABISTO;
-​ nominato vicario parrocchiale di San Giovanni Bosco, in Codogno, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, il Rev. dr. don Giovanni Cesare PAGAZZI, che mantiene anche gli altri incarichi;
-​ nominato assistente spirituale presso il presidio ospedaliero di Sant’Angelo Lodigiano, per la durata di un quinquennio, con decorrenza 1° settembre 2017, il Rev. don Ferdinando BRAVI, che mantiene anche l’incarico di collaboratore pastorale delle parrocchie di Maria Madre della Chiesa, in Sant’Angelo Lodigiano, e di Santo Stefano Protomartire, in Maiano di Sant’Angelo Lodigiano;
-​ nominato collaboratore pastorale delle parrocchie di Somaglia, San Martino Pizzolano e Mirabello, nonché collaboratore del Centro Diocesano Vocazioni, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dall’ufficio di vicario parrocchiale di San Giacomo Maggiore Apostolo, in Spino d’Adda, il Rev. don Enrico BASTIA, che mantiene anche gli altri incarichi;
-​ nominato vicario parrocchiale di San Pietro Apostolo, in Lodi Vecchio, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, il Rev. don Riccardo FAVA, prete novello;
-​ nominato vicario parrocchiale di San Colombano Abate, in San Colombano al Lambro, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, il Rev. don Andrea SESINI, prete novello.


  • In data 30 luglio 2017, Mons. Vescovo ha:

-​ nominato vicario parrocchiale di Maria Madre della Chiesa, in Sant’Angelo Lodigiano, e collaboratore pastorale nella parrocchia di Sant’Antonio Abate e di Santa Francesca Cabrini, in Sant’Angelo Lodigiano, ad nutum Episcopi, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dagli uffici di parroco di San Pietro Apostolo, in Cavenago d’Adda e di amministratore parrocchiale di San Giacomo Maggiore Apostolo, in Caviaga di Cavenago d’Adda, il Rev. dr. don Gianpiero MARCHESINI;
-​ nominato il Rev. MARCHESINI amministratore parrocchiale di San Pietro Apostolo, in Cavenago d’Adda, fino all’immissione in possesso del nuovo parroco;
-​ nominato parroco di San Pietro Apostolo, in Cavenago d’Adda, per la durata di un novennio, con decorrenza 13 settembre 2017, trasferendolo dagli uffici di segretario e cerimoniere vescovile, il Rev. don Roberto ARCARI.
-​ accettato la rinuncia all’incarico di presidente della Fondazione di Religione denominata “Casa del Sacro Cuore, con decorrenza 1° settembre 2017, presenta dal Rev. mons. can. Iginio PASSERINI.