In preghiera per il Lodigiano e per il Paese

“Giovedì 19 marzo, nella solennità di San Giuseppe, patrono della Chiesa universale, ci affideremo alla sua potente intercessione, unendoci in particolare alla preghiera delle nostre Carmelitane, che sempre invocano per noi la misericordia del Signore”. Così ha esortato Mons. Vescovo nella lettera alla diocesi dell’8 marzo scorso.

La Santa Messa, celebrata alle 17.30 al Carmelo, a porte chiuse, verrà trasmessa in diretta streaming sul sito internet della Diocesi (www.diocesi.lodi.it) e su quello del quotidiano Il Cittadino (www.ilcittadino.it) e dall’emittente televisiva Lodi Crema TV (Canale 111 Digitale Terrestre) che gentilmente si è resa disponibile.

Alle ore 19, come ogni giorno fino al 24 marzo, in diretta dalla cripta della Cattedrale di Lodi, sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook del Seminario vescovile di Lodi (https://it-it.facebook.com/seminariolodi/ ) il Rosario con l’Atto di affidamento recitato dal Vescovo.

I fedeli sono poi invitati ad unirsi alla “preghiera per il Paese”, come indicato nel comunicato della CEI: “In questo momento di emergenza sanitaria, la Chiesa italiana promuove un momento di preghiera per tutto il Paese, invitando ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa a recitare in casa il Rosario (Misteri della luce), simbolicamente uniti alla stessa ora: alle 21 di giovedì 19 marzo, festa di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia. Alle finestre delle case si propone di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa. TV2000 offrirà la possibilità di condividere la preghiera in diretta”.

>> Sussidio per pregare insieme il Rosario il 19 marzo (formato PDF)